Le discipline economiche
 

consumi elettrici italia

the F.O. 3 Set 2017 09:37
GENNAIO 2017
http://www.meteoweb.eu/2017/02/consumi-di-energia-elettrica-in-italia-a-
gennaio-49/856095/
Nel mese di gennaio 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di
elettricità in Italia è stata di 27,9 miliardi di kWh, un valore in
crescita del +4,9% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. In
termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda
elettrica di gennaio 2017 ha fatto registrare una variazione positiva
dell’+1,9% rispetto al mese precedente.

FEBBRAIO 2017
http://it.reuters.com/article/topNews/idITKBN16R1YN-OITTP
Nel mese di febbraio 2017, la domanda di energia elettrica in Italia è
stata di 24,9 miliardi di kWh, in flessione annua del -3%. In termini
congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica di
febbraio 2017 ha fatto registrare una variazione negativa rispetto al
mese precedente (-1,7%). Il profilo del trend si porta su un andamento
stazionario.

MARZO 2017
https://www.rischiocalcolato.it/2017/04/consumi-di-energia-elettrica-in-
italia-a-marzo-01.html
la domanda di energia elettrica in Italia è stata di 26,2 miliardi di kWh
ossia (-0,1%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. La domanda
di energia elettrica del primo trimestre 2017 è in aumento dello 0,6%
rispetto al corrispondente periodo del 2016 ed a parità di calendario
l’incremento è dello 0,9%.

APRILE 2017
https://www.greenplanner.it/2017/05/18/consumi-di-energia-elettrica-
aprile-2017/
Ad aprile di quest’anno i consumi di energia elettrica in Italia hanno
raggiunto i 23,2 miliardi di kWh, valore che mostra una flessione del
2,5% rispetto ai volumi dello stesso mese del 2016. I consumi di energia
elettrica del primo quadrimestre del 2017 si sono mantenuti pressoché in
linea (-0,1%) sui volumi del corrispondente periodo del 2016. A parità di
calendario il risultato è +0,8%. In termini congiunturali, il valore
destagionalizzato dei consumi di energia elettrica di aprile 2017 ha
fatto registrare una variazione positiva rispetto al mese precedente
(+0,7%). Il profilo del trend si mantiene in debole flessione.

MAGGIO 2017
Nel mese di maggio 2017, secondo quanto rilevato da Terna, i consumi di
energia elettrica in Italia sono stati di 25,1 miliardi di kWh, in
crescita dell’1,1% rispetto alla richiesta dello stesso mese dell’anno
precedente. Nei primi cinque mesi dell’anno la domanda si è mantenuta
pressoché in linea (+0,1%) con i volumi del corrispondente periodo del
2016 mentre a parità di calendario il risultato è in leggera crescita
dello 0,8%. In termini congiunturali, il valore destagionalizzato della
domanda elettrica di maggio 2017 ha fatto registrare una variazione
positiva rispetto al mese precedente (+0,6%) con un trend che si può
definire stazionario.
https://www.greenplanner.it/2017/06/28/consumi-di-energia-elettrica-
maggio-2017/

GIUGNO 2017
Nel mese di giugno 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di
energia elettrica in Italia è stata di 27,2 miliardi di kWh, in aumento
del +7,6% rispetto ai volumi dello stesso mese dell’anno precedente. La
performance della domanda mensile ha risentito positivamente dalle
temperature medie che in giugno sono state superiori di +1.9 °C rispetto
alla media decennale per lo stesso mese. In termini congiunturali, il
valore destagionalizzato della domanda elettrica di giugno 2017 ha fatto
registrare una variazione positiva rispetto al mese precedente (+2,8%).
Il profilo del trend assume un andamento crescente, la domanda dei primi
sei mesi del 2017 è in crescita dell’1,4% rispetto al corrispondente
periodo del 2016 ed a parità di calendario il valore è +2%.
http://www.meteoweb.eu/2017/07/consumi-di-energia-elettrica-in-italia-a-
giugno-domanda-in-aumento-del-76/941226/

LUGLIO 2017
http://www.trend-online.com/ansa/ternaconsumi-di-energia-elettrica-in-
italia-a-luglio0-5--284342/
Nel mese di luglio 2017 secondo quanto rilevato da Terna, la società che
gestisce la Rete Elettrica Nazionale, la domanda di energia elettrica è
stata di 29,3 miliardi di kWh, in aumento del +0,5% rispetto ai volumi
dello stesso mese dell'anno precedente. *La performance della domanda dei
primi sette mesi del 2017 è cresciuta del +1,2% rispetto al
corrispondente periodo del 2016*. A parità di calendario il risultato è
+1,7. In termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda
elettrica di luglio 2017 ha fatto registrare una variazione negativa
rispetto al mese precedente (-5,3%). Il profilo del trend si porta su un
andamento stazionario.

....

mentre in Luglio 2016 i primi 7mesi dell'anno erano in flessione sul 2015
per un -3.6%

LUGLIO
<http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2016/08/22/elettricita-consumi-
italia-luglio-96_a779a62a-1fdc-41c4-921f-e7260bee7087.html>

Nel mese di luglio 2016, la domanda di energia elettrica ha una flessione
del -9,6% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. flessioni
relative alla domanda di energia e di picco dei consumi, spiega la
società, possono essere in parte spiegati per effetto del calendario e
della temperatura. La domanda dei primi sette mesi del 2016 è in flessione
del -3,3% rispetto al corrispondente periodo del 2015. A parità di
calendario il risultato è -3,6%.

....

E' quindi positivo il fatto che i consumi elettrici salgano ma rispetto
ai consumi 2015 siamo ancora sotto infatti

100*(1-0.021)*(1+0.012)=99.07 ossia siamo ancora sotto di un punto
rispetto al 2015 ammesso che nei mesi ago-set-ott-nov-dic i consumi
continuino a crescere!


--
-
---
I molti partiti comunisti italiani
che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi,
il 31/10/2019

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Le discipline economiche | Tutti i gruppi | it.economia | Notizie e discussioni economia | Economia Mobile | Servizio di consultazione news.