Le discipline economiche
 

siamo allo +0.7% non al 1.5%

the F.O. 16 Ago 2017 15:22
perchè il dato del primo trimestre 2017 è stato taroccato con un deflatore
a campione distorto!

Il dato è confermato dai consumi elettrici che nel 2016 hanno subito un
tonfo del -2.1%

poi nel primo trimestre 2017 i consumi elettrici sono rimasti quasi al
palo!



GENNAIO 2017
http://www.meteoweb.eu/2017/02/consumi-di-energia-elettrica-in-italia-a-
gennaio-49/856095/
Nel mese di gennaio 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di
elettricità in Italia è stata di 27,9 miliardi di kWh, un valore in
crescita del +4,9% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. In
termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda
elettrica di gennaio 2017 ha fatto registrare una variazione positiva
dell’+1,9% rispetto al mese precedente.

FEBBRAIO 2017
http://it.reuters.com/article/topNews/idITKBN16R1YN-OITTP
Nel mese di febbraio 2017, la domanda di energia elettrica in Italia è
stata di 24,9 miliardi di kWh, in flessione annua del -3%. In termini
congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica di
febbraio 2017 ha fatto registrare una variazione negativa rispetto al
mese precedente (-1,7%). Il profilo del trend si porta su un andamento
stazionario.

MARZO 2017
https://www.rischiocalcolato.it/2017/04/consumi-di-energia-elettrica-in-
italia-a-marzo-01.html
la domanda di energia elettrica in Italia è stata di 26,2 miliardi di kWh
ossia (-0,1%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. La domanda
di energia elettrica del primo trimestre 2017 è in aumento dello +0,6%
rispetto al corrispondente periodo del 2016 ed a parità di calendario
l’incremento è dello 0,9%.


LOL

100*(1-0.021)*(1+0.019)*(1-0.017)*(1+0.006)=98.65 ossia

ossia +3.94% rispetto al consumo annuo del 2015 ossia siamo ancora sotto
del -1.34% sui consumi elettrici 2015


per cui non si viaggia come dice l'istat all'1.5% ma al +0.7% annuo dato
che il primo trimestre è stato taroccato con un deflatore distorto

LOL

<http://www.istat.it/it/files/2017/08/FLASH_17q2.pdf?title=Stima
+preliminare+del+Pil+-+16%2Fago%2F2017+-+Testo+integrale+e+nota
+metodologica.pdf>



--
-
---
I molti partiti comunisti italiani
che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi,
il 31/10/2019
the F.O. 16 Ago 2017 15:32
<http://www.istat.it/it/files/2017/08/FLASH_17q2.pdf?title=Stima
+preliminare+del+Pil+-+16%2Fago%2F2017+-+Testo+integrale+e+nota
+metodologica.pdf>

non siamo al +1.5% sul 2016 perchè il dato del primo trimestre 2017
soffre di un deflatore che ha un campione distorto!

<http://fenalc.sostelevision.it/se-il-deflatore-avesse-un-campione-
distorto/>

LOL

Il dato del passo di lumaca del pil italiano è confermato dai consumi
elettrici che nel 2016 hanno subito un tonfo ANNUO del -2.1% sui consumi
2015 poi nel primo trimestre 2017 i consumi elettrici sono rimasti quasi
al palo!



GENNAIO 2017
http://www.meteoweb.eu/2017/02/consumi-di-energia-elettrica-in-italia-a-
gennaio-49/856095/
Nel mese di gennaio 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di
elettricità in Italia è stata di 27,9 miliardi di kWh, un valore in
crescita del +4,9% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. In
termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica
di gennaio 2017 ha fatto registrare una variazione positiva dell’+1,9%
rispetto al mese precedente.

FEBBRAIO 2017 http://it.reuters.com/article/topNews/idITKBN16R1YN-OITTP
Nel mese di febbraio 2017, la domanda di energia elettrica in Italia è
stata di 24,9 miliardi di kWh, in flessione annua del -3%. In termini
congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica di
febbraio 2017 ha fatto registrare una variazione negativa rispetto al mese
precedente (-1,7%). Il profilo del trend si porta su un andamento
stazionario.

MARZO 2017
https://www.rischiocalcolato.it/2017/04/consumi-di-energia-elettrica-in-
italia-a-marzo-01.html la domanda di energia elettrica in Italia è stata
di 26,2 miliardi di kWh ossia (-0,1%) rispetto allo stesso mese dell’anno
precedente. La domanda di energia elettrica del primo trimestre 2017 è in
aumento dello +0,6% rispetto al corrispondente periodo del 2016 ed a
parità di calendario l’incremento è dello 0,9%.


infatti

100*(1-0.021)*(1+0.019)*(1-0.017)*(1+0.006)=98.65 ossia siamo ancora sotto
del -1.34% sui consumi elettrici 2015 perchè il calo del 2016 è stato del
-2.1% annuo!!

Sei consumi elettrici non macinano, se le sofferenze bancarie continuano
a crescere, se il ftse-mib ha un cap a 25000, anche se qualche debole
segnale positivo arrivo dai successivi consumi elettrici

APRILE 2017
https://www.greenplanner.it/2017/05/18/consumi-di-energia-elettrica-
aprile-2017/
Ad aprile di quest’anno i consumi di energia elettrica in Italia hanno
raggiunto i 23,2 miliardi di kWh, valore che mostra una flessione del
2,5% rispetto ai volumi dello stesso mese del 2016. I consumi di energia
elettrica del primo quadrimestre del 2017 si sono mantenuti pressoché in
linea (-0,1%) sui volumi del corrispondente periodo del 2016. A parità di
calendario il risultato è +0,8%. In termini congiunturali, il valore
destagionalizzato dei consumi di energia elettrica di aprile 2017 ha
fatto registrare una variazione positiva rispetto al mese precedente
(+0,7%). Il profilo del trend si mantiene in debole flessione.

MAGGIO 2017
Nel mese di maggio 2017, secondo quanto rilevato da Terna, i consumi di
energia elettrica in Italia sono stati di 25,1 miliardi di kWh, in
crescita dell’1,1% rispetto alla richiesta dello stesso mese dell’anno
precedente. Nei primi cinque mesi dell’anno la domanda si è mantenuta
pressoché in linea (+0,1%) con i volumi del corrispondente periodo del
2016 mentre a parità di calendario il risultato è in leggera crescita
dello 0,8%. In termini congiunturali, il valore destagionalizzato della
domanda elettrica di maggio 2017 ha fatto registrare una variazione
positiva rispetto al mese precedente (+0,6%) con un trend che si può
definire stazionario.
https://www.greenplanner.it/2017/06/28/consumi-di-energia-elettrica-
maggio-2017/

GIUGNO 2017
Nel mese di giugno 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di
energia elettrica in Italia è stata di 27,2 miliardi di kWh, in aumento
del +7,6% rispetto ai volumi dello stesso mese dell’anno precedente. La
performance della domanda mensile ha risentito positivamente dalle
temperature medie che in giugno sono state superiori di +1.9 °C rispetto
alla media decennale per lo stesso mese. In termini congiunturali, il
valore destagionalizzato della domanda elettrica di giugno 2017 ha fatto
registrare una variazione positiva rispetto al mese precedente (+2,8%).
Il profilo del trend assume un andamento crescente, la domanda dei primi
sei mesi del 2017 è in crescita dell’1,4% rispetto al corrispondente
periodo del 2016 ed a parità di calendario il valore è +2%.
http://www.meteoweb.eu/2017/07/consumi-di-energia-elettrica-in-italia-a-
giugno-domanda-in-aumento-del-76/941226/



=> per cui non si viaggia come dice l'istat all'1.5% ma al +0.7% annuo
dato che il primo trimestre è stato taroccato con un deflatore distorto

LOL

Il grande ottimismo FMI (non c'è andato al FMI l'ex commissario alla
spending review?) per intortare gli operatori finanziari mondiali
sperando che non attacchino l'italia, appena il QE va in esaurimento, si
sposa bene con i dati istat che per far tornare i conti, fanno
moltiplicazioni di pil invertendo i segni delle variazioni con sagaci
campioni discutibili per il deflatore

LOL




--
-
---
I molti partiti comunisti italiani
che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi,
il 31/10/2019
Alfa Echo 35 16 Ago 2017 15:39
un tempo di diceva FRAUDOLENTO.

Tra un po' si dirà bancarotta...

Lets wait and see, when the ******* will hit the fan!


the F.O. wrote:

> <http://www.istat.it/it/files/2017/08/FLASH_17q2.pdf?title=Stima
> +preliminare+del+Pil+-+16%2Fago%2F2017+-+Testo+integrale+e+nota
> +metodologica.pdf>
>
> non siamo al +1.5% sul 2016 perchè il dato del primo trimestre 2017
> soffre di un deflatore che ha un campione distorto!
>
> <http://fenalc.sostelevision.it/se-il-deflatore-avesse-un-campione-
> distorto/>
>
> LOL
>
> Il dato del passo di lumaca del pil italiano è confermato dai consumi
> elettrici che nel 2016 hanno subito un tonfo ANNUO del -2.1% sui consumi
> 2015 poi nel primo trimestre 2017 i consumi elettrici sono rimasti quasi
> al palo!
>
>
>
> GENNAIO 2017
> http://www.meteoweb.eu/2017/02/consumi-di-energia-elettrica-in-italia-a-
> gennaio-49/856095/
> Nel mese di gennaio 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di
> elettricità in Italia è stata di 27,9 miliardi di kWh, un valore in
> crescita del +4,9% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. In
> termini congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica
> di gennaio 2017 ha fatto registrare una variazione positiva dell’+1,9%
> rispetto al mese precedente.
>
> FEBBRAIO 2017 http://it.reuters.com/article/topNews/idITKBN16R1YN-OITTP
> Nel mese di febbraio 2017, la domanda di energia elettrica in Italia è
> stata di 24,9 miliardi di kWh, in flessione annua del -3%. In termini
> congiunturali, il valore destagionalizzato della domanda elettrica di
> febbraio 2017 ha fatto registrare una variazione negativa rispetto al mese
> precedente (-1,7%). Il profilo del trend si porta su un andamento
> stazionario.
>
> MARZO 2017
> https://www.rischiocalcolato.it/2017/04/consumi-di-energia-elettrica-in-
> italia-a-marzo-01.html la domanda di energia elettrica in Italia è stata
> di 26,2 miliardi di kWh ossia (-0,1%) rispetto allo stesso mese dell’anno
> precedente. La domanda di energia elettrica del primo trimestre 2017 è in
> aumento dello +0,6% rispetto al corrispondente periodo del 2016 ed a
> parità di calendario l’incremento è dello 0,9%.
>
>
> infatti
>
> 100*(1-0.021)*(1+0.019)*(1-0.017)*(1+0.006)=98.65 ossia siamo ancora sotto
> del -1.34% sui consumi elettrici 2015 perchè il calo del 2016 è stato del
> -2.1% annuo!!
>
> Sei consumi elettrici non macinano, se le sofferenze bancarie continuano
> a crescere, se il ftse-mib ha un cap a 25000, anche se qualche debole
> segnale positivo arrivo dai successivi consumi elettrici
>
> APRILE 2017
> https://www.greenplanner.it/2017/05/18/consumi-di-energia-elettrica-
> aprile-2017/
> Ad aprile di quest’anno i consumi di energia elettrica in Italia hanno
> raggiunto i 23,2 miliardi di kWh, valore che mostra una flessione del
> 2,5% rispetto ai volumi dello stesso mese del 2016. I consumi di energia
> elettrica del primo quadrimestre del 2017 si sono mantenuti pressoché in
> linea (-0,1%) sui volumi del corrispondente periodo del 2016. A parità di
> calendario il risultato è +0,8%. In termini congiunturali, il valore
> destagionalizzato dei consumi di energia elettrica di aprile 2017 ha
> fatto registrare una variazione positiva rispetto al mese precedente
> (+0,7%). Il profilo del trend si mantiene in debole flessione.
>
> MAGGIO 2017
> Nel mese di maggio 2017, secondo quanto rilevato da Terna, i consumi di
> energia elettrica in Italia sono stati di 25,1 miliardi di kWh, in
> crescita dell’1,1% rispetto alla richiesta dello stesso mese dell’anno
> precedente. Nei primi cinque mesi dell’anno la domanda si è mantenuta
> pressoché in linea (+0,1%) con i volumi del corrispondente periodo del
> 2016 mentre a parità di calendario il risultato è in leggera crescita
> dello 0,8%. In termini congiunturali, il valore destagionalizzato della
> domanda elettrica di maggio 2017 ha fatto registrare una variazione
> positiva rispetto al mese precedente (+0,6%) con un trend che si può
> definire stazionario.
> https://www.greenplanner.it/2017/06/28/consumi-di-energia-elettrica-
> maggio-2017/
>
> GIUGNO 2017
> Nel mese di giugno 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la domanda di
> energia elettrica in Italia è stata di 27,2 miliardi di kWh, in aumento
> del +7,6% rispetto ai volumi dello stesso mese dell’anno precedente. La
> performance della domanda mensile ha risentito positivamente dalle
> temperature medie che in giugno sono state superiori di +1.9 °C rispetto
> alla media decennale per lo stesso mese. In termini congiunturali, il
> valore destagionalizzato della domanda elettrica di giugno 2017 ha fatto
> registrare una variazione positiva rispetto al mese precedente (+2,8%).
> Il profilo del trend assume un andamento crescente, la domanda dei primi
> sei mesi del 2017 è in crescita dell’1,4% rispetto al corrispondente
> periodo del 2016 ed a parità di calendario il valore è +2%.
> http://www.meteoweb.eu/2017/07/consumi-di-energia-elettrica-in-italia-a-
> giugno-domanda-in-aumento-del-76/941226/
>
>
>
> => per cui non si viaggia come dice l'istat all'1.5% ma al +0.7% annuo
> dato che il primo trimestre è stato taroccato con un deflatore distorto
>
> LOL
>
> Il grande ottimismo FMI (non c'è andato al FMI l'ex commissario alla
> spending review?) per intortare gli operatori finanziari mondiali
> sperando che non attacchino l'italia, appena il QE va in esaurimento, si
> sposa bene con i dati istat che per far tornare i conti, fanno
> moltiplicazioni di pil invertendo i segni delle variazioni con sagaci
> campioni discutibili per il deflatore
>
> LOL
>
>
>
>


--
gne!, gne!, gne!
Romino 1 Set 2017 01:58
"the F.O." ha scritto nel messaggio
news:on1gum$its$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...

<perchè il dato del primo trimestre 2017 è stato taroccato con un deflatore

nel triennio 2003-2006 i prezzi sono raddoppiati , eppure l'ista ha
dichiarato un'inflazione del 2,0% annuo.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Le discipline economiche | Tutti i gruppi | it.economia | Notizie e discussioni economia | Economia Mobile | Servizio di consultazione news.