Le discipline economiche
 

In cosa consiste esattamente lo scandalo della banca romana?

attoreattore111@gmail.com 16 Giu 2017 14:13
https://it.wikipedia.org/wiki/Scandalo_della_Banca_Romana

Ancora oggi ci sono aspetti
che mi sfuggono riguardo questo
famoso scandalo.
Consiglio di leggere l'articolo
linkato sopra perché è davvero
molto preciso, dettagliato ed esaustivo.
Infatti, grazie a questo aggiornamento
ho saputo cose che prima non conoscevo.

In particolare la faccenda dei prestiti
a Giolitti (fu ministro del tesoro oltre
che capo del governo per tanti anni)
e la sparizione dei nove decimi dei
rendiconti della banca.

In pratica lo scandalo sta
nel fatto che questi si misero
a stampare banconote gia
esistenti con la scusa
che le avrebbero presto tolte
dalla circolazione.

Per es. diciamo che c'è in giro
la banconota n 1212 e che è usarata.
Quindi invece di conservarla in queste
condizioni la SOSTITUIAMO con un'altra
sempre con n 1212.

Questa cosa era legale farla e anche
per centinaia di migliaia di banconote.
La cosa però che non si poteva
fare era quella di MANTENERE in circolazione
o in cassaforte della banca le banconote usurate.

A me però che sia stato questo
il vero e unico problema non convince.
Non è per fare dietrologia ma è solo
perché, così spiega l'articolo, questo
genere di operazioni le facevano parecchie
banche.
Inoltre c'era il corso forzoso o in ogni
caso normalmente era ammissibile
stampare molto più
della riserva aurea.

E' probabile (solo ipotesi)
che questo scandalo venne montato
da una parte della massoneria (alla
quale apparteneva lo stesso direttore
della banca romana) per far passare
così in Parlamento leggi per UNIFICARE
le banche italiane e infatti dopo lo scandalo
questo fecero, cioè ACCORPARONO la banca
romana con la banca nazionale.

E così, via via fino al 1926 arrivarono
ad una UNICA banca di emissione, cioè la banca
di Italia e così solo questa poteva
stampare banconote mentre alle altre
venne tolto questo potere.

Cioè, può darsi che ALCUNI politici
del nord in particolare
avevano bisogno di TOGLIERE potere
a Roma e Napoli, quindi questo scandalo
era funzionale per eliminare accorpando
queste autonomie. Infatti la banca romana
insieme al banco di napoli e altre poche
banche (sei ) potevano emettere banconote
anche a corso forzoso, però non
sempre venivano accettate in tutta Italia.

Magari qui qualcuno
conosce bene e meglio di me
questa vicenda e può indicarmi
letture più approfondite.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Le discipline economiche | Tutti i gruppi | it.economia | Notizie e discussioni economia | Economia Mobile | Servizio di consultazione news.